“Cantico” è un progetto iniziato nel 2015 e portato a compimento nel 2020. Si tratta di una quarantina di fotografie ai sali d’argento di grande formato, in cui tutte le parti del corpo femminile sono riprese su pellicola formato 6 × 6 per ottenere, mediante l’illuminazione di una sola sorgente, la plasticità marmorea delle statue. Cinque anni di lavoro con 25 modelle per sancire la sacralità del corpo, 1400 negative in bianco e nero per selezionare le opere stampate manualmente dall’autore con processo di ingrandimento rigorosamente tradizionale. “Cantico” vuole essere un omaggio alla dignità della donna ed una esortazione all’ammirazione e al rispetto dell’universo femminile.